Wami

“La nostra acqua ha una storia da raccontare, e trasmette i valori della sostenibilità ambientale e sociale”. Giacomo Stefanini, fondatore di WAMI WAMI nasce a Milano nel 2016, con l’incontro di Giacomo e Michele. L’idea nasce in seguito allo studio di un caso all’università di un social business californiano: acquistare una risorsa come l’acqua e permettere nel medesimo istante ad altre persone sprovviste di avere un accesso diretto. Così oggi ogni diecimila bottiglie vendute, Wami è in grado di allacciare un rubinetto di acqua potabile per una famiglia in Africa, grazie alla collaborazione con importanti ONG come Life Water International, Acra, Amref e Oxfam. I progetti idrici vengono finanziati attraverso la vendita dei prodotti, principalmente acqua e borracce. Impatto positive a livello ambientale e sociale: questo è quello che cerca di fare Wami.
Milano